Dove trovare un buon caffè a Bergamo: i miei indirizzi preferiti

Chi ama il caffè sa che non tutti i posti vanno bene per una tazzina a regola d’arte. L’espresso o il cappuccino può diventare un’esperienza spiacevole, quando si sbaglia il locale: certe miscele scure e amare, con un retrogusto terribile, mi hanno rovinato la giornata. Così, dopo qualche esperienza negativa, mi sono allenata a cercare il posto giusto, dove so di trovare un caffè fatto bene, 100% arabica e preparato da chi se ne intende. La mia ricerca è cominciata da Bergamo, la mia città, dove ho trovato dei posticini che vale la pena di provare.

Bugan Coffee Lab, uno dei migliori caffè a Bergamo
Bugan Coffee Lab, Bergamo

BUGAN COFFEE LAB

Il primo si chiama Bugan Coffee Lab e l’ho scoperto il giorno stesso dell’inaugurazione del locale in Città Alta. Passavo per caso in un pomeriggio assolato, prima che arrivasse il vento del Nord a portare l’autunno in questa strana primavera. Mi ha colpito l’arredamento minimal, con colori caldi, legno e tazze scure, simili a quelle di Starbucks Reserve Roastery a Milano. E simili sono anche i caffè che servono, cremosi, dolci, fatti alla perfezione e, naturalmente, più cari della media. Ma ha senso pagare di più per avere una qualità migliore. Il caffè, disponibile in due miscele diverse (ma sempre pura arabica), viene servito con tanto di spiegazione accurata sul gusto e sulla provenienza. Non si beve nella classica tazzina da espresso, ma in una tazza più grande, per assaporarlo con calma. Niente zucchero: le bustine non esistono nel locale. Ma le torte di mele e i brownie sul banco sono così invitanti che il dolce non manca.

Torta di mele al Bugan Coffee Lab, Bergamo.
Bugan Coffee Lab

LA CULTURA DEL CAFFÈ

Bugan Coffee nasce, in realtà, in città bassa, nel 2014 quando Maurizio Valli apre il Bugan Coffee Lab, primo laboratorio di caffè in Italia. Grazie alla tostatura chiara, si conservano i sentori floreali del caffè, che risulta delicato, morbido al gusto. Grazie alla torrefazione, le miscele sono anche in vendita, così come le eleganti tazze. E per chi vuole saperne di più, si organizzano corsi sull’arte e la cultura del caffè nel mondo. Per fare l’esperienza completa, bisogna assaggiare anche il cappuccino: la miscela “Bolivia”, in particolare, con le sue note di cioccolato, si presta benissimo alla combinazione con il latte.

L’Art Café

Il secondo locale in cui si può andare sul sicuro per bere un buon caffè a Bergamo si trova in Piazza Pontida, tra le vie dello shopping. Il posto in sé merita di essere visitato. L’Art Café è ospitato in un edificio storico, con un chiostro dove sono stati disposti i tavolini di legno e le sedie dai colori pastello. Un angolo di pace e silenzio in città, perfetto soprattutto nelle calde giornate estive. Anche qui il caffè è selezionato con cura e proposto in diverse miscele, alcune in edizione limitata. Guatemala ed Etiopia sono i Paesi in cui si trovano le piantagioni di due caffè monorigine qui proposti, vere chicche per gli amanti dell’espresso. Sugli scaffali sono esposte le confezioni in vendita, preparate nella torrefazione di Fornovo San Giovanni dove il proprietario lavora i chicchi ancora verdi. Da provare anche il cappuccino e il macchiatone, con una schiuma cremosa e densa come piace a me.

LA PASQUALINA

D’accordo, ho già lodato la Pasqualina in altra sede (cioè qui), perciò non mi dilungo. Basta sapere che, oltre al cioccolato divino, in questa cioccolateria e caffetteria anche l’espresso merita di essere provato. Soprattutto, consiglio un caffè con panna, rigorosamente fresca, fatta in casa e spolverata di cacao. Una delizia che addolcisce qualsiasi giornata storta.

SWEET IRENE

Sweet Irene è una pasticceria (e non solo) biologica in via Sant’Orsola, un porto sicuro quando ho bisogno di una tazza di tè con un dolce o anche soltanto di un caffè: il loro espresso Pascucci è delicato, cremoso, apprezzato da chi non ama le tazzine troppo forti. Da accompagnare con uno dei dolcetti esposti sulla credenza: un cookie al cioccolato, un biscottino avena e semi di chia, un brownie con le nocciole, un mini muffin… devo continuare?

Caffè del Tasso

In Città Alta, proprio accanto al Duomo, il Caffè del Tasso è un punto di ritrovo per locals e turisti (vista la posizione). Nato nel 1476 e ospitato in un palazzo storico, è uno dei locali più antichi d’Italia e già per questo merita una visita. Gli interni, con legno, colori caldi e poltroncine, invitano a fermarsi nei pomeriggi d’inverno, per un cappuccino caldo e una fetta di torta artigianale. D’estate ci sono i tavolini all’aperto, per chi vuole godersi un caffè in Piazza Vecchia. L’espresso ha un gusto forte e intenso e vale la pena di aggiungere la panna, per una combinazione perfetta in ogni stagione.


Per scoprire altri ristoranti e caffè a Bergamo, leggete qui.