EUROPA TEATIME VIAGGI

Due caffè speciali a Bergamo

Chi ama il caffè sa che non tutti i posti vanno bene per una tazzina a regola d’arte. L’espresso o il cappuccino può diventare un’esperienza spiacevole, quando si sbaglia il locale: certe miscele scure e amare, con un retrogusto terribile, mi hanno rovinato la giornata. Così, dopo qualche esperienza negativa, mi sono allenata a cercare il posto giusto, dove so di trovare un caffè fatto bene, 100% arabica e preparato da chi se ne intende. La mia ricerca è cominciata da Bergamo, la mia città, dove ho trovato due posticini che vale la pena di provare.

Bugan Coffee Lab, uno dei migliori caffè a Bergamo
Bugan Coffee Lab, Bergamo

Bugan Coffee Lab

Il primo si chiama Bugan Coffee Lab e l’ho scoperto il giorno stesso dell’inaugurazione del locale in Città Alta. Passavo per caso in un pomeriggio assolato, prima che arrivasse il vento del Nord a portare l’autunno in questa strana primavera. Mi ha colpito l’arredamento minimal, con colori caldi, legno e tazze scure, simili a quelle di Starbucks Reserve Roastery a Milano. E simili sono anche i caffè che servono, cremosi, dolci, fatti alla perfezione e, naturalmente, più cari della media. Ma ha senso pagare di più per avere una qualità migliore. Il caffè, disponibile in due miscele diverse (ma sempre pura arabica), viene servito con tanto di spiegazione accurata sul gusto e sulla provenienza. Non si beve nella classica tazzina da espresso, ma in una tazza più grande, per assaporarlo con calma. Niente zucchero: le bustine non esistono nel locale. Ma le torte di mele e i brownie sul banco sono così invitanti che il dolce non manca.

Torta di mele al Bugan Coffee Lab, Bergamo.
Bugan Coffee Lab

LA CULTURA DEL CAFFÈ

Bugan Coffee nasce, in realtà, in città bassa, nel 2014 quando Maurizio Valli apre il Bugan Coffee Lab, primo laboratorio di caffè in Italia. Grazie alla tostatura chiara, si conservano i sentori floreali del caffè, che risulta delicato, morbido al gusto. Grazie alla torrefazione, le miscele sono anche in vendita, così come le eleganti tazze. E per chi vuole saperne di più, si organizzano corsi sull’arte e la cultura del caffè nel mondo. Per fare l’esperienza completa, bisogna assaggiare anche il cappuccino: la miscela “Bolivia”, in particolare, con le sue note di cioccolato, si presta benissimo alla combinazione con il latte.

Art Café, un caffè di lunga tradizione a Bergamo.
Art Café a Bergamo

Art Café, una tazzina nel chiostro

Il secondo locale in cui si può andare sul sicuro per bere un buon caffè a Bergamo si trova in Piazza Pontida, tra le vie dello shopping. Il posto in sé merita di essere visitato. L’Art Café è ospitato in un edificio storico, con un chiostro dove sono stati disposti i tavolini di legno e le sedie dai colori pastello. Un angolo di pace e silenzio in città, perfetto soprattutto nelle calde giornate estive. Anche qui il caffè è selezionato con cura e proposto in diverse miscele, alcune in edizione limitata. Guatemala ed Etiopia sono i Paesi in cui si trovano le piantagioni di due caffè monorigine qui proposti, vere chicche per gli amanti dell’espresso. Sugli scaffali sono esposte le confezioni in vendita, preparate nella torrefazione di Fornovo San Giovanni dove il proprietario lavora i chicchi ancora verdi. Da provare anche il cappuccino e il macchiatone, con una schiuma cremosa e densa come piace a me.

Macchiatone all'Art Café, uno dei posti dove bere un ottimo caffè a Bergamo.
Art Café in Piazza Pontida
I MIGLIORI CAFFÈ A BERGAMO E DOVE TROVARLI

Bugan Coffee Lab è in via Quarenghi (Bergamo bassa) e in via Colleoni (Città Alta).

Art Café si trova in Piazza Pontida (Bergamo bassa).


Per scoprire altri ristoranti e caffè a Bergamo, leggete qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Selezionando la casella qui sotto e inviando il commento acconsenti alla raccolta dei dati forniti, che saranno salvati da un cookie per il prossimo commento.

Se vuoi saperne di più, leggi la privacy & cookie policy.